Comunicato stampa dei GD Aulla sul #casoCosta, sottoscritto dal Coordinamemto Lunigiana

Il sito “Costa”, che raccoglie e smaltisce rifiuti, è senza dubbio un problema per la frazione di Albiano. La sua collocazione, a ridosso del centro abitato, rende veramente difficile la convivenza a causa dell’aria spesso maleodorante e, soprattutto, a causa di ripetuti incendi di materie plastiche che hanno prodotto nubi senza dubbio tossiche. L’incendio di domenica ha fatto traboccare il vaso, irritando ed esasperando la popolazione.

Sul sito è necessario intervenire al più presto. Siamo pienamente consapevoli dei pronunciamenti della magistratura e delle competenze dei diversi enti, tuttavia, come PD di Albiano e Giovani Democratici di Aulla-Albiano, partecipiamo con fermezza e convinzione alla lotta condotta, da ormai vari anni, da tutti i cittadini della frazione, stanchi di subire costantemente i disagi arrecati dalla ditta Costa. Per quanto ci riguarda, continueremo a spronare la Provincia e la Regione affinché intervengano per eliminare definitivamente il disagio dei residenti. Il principio guida della nostra azione e delle nostre istituzioni dovrà essere la tutela della salute pubblica e il rispetto delle norme ambientali.

La soluzione dovrà essere attentamente valutata, senza escludere l’augurabile alternativa della delocalizzazione in luogo lontano da ogni centro abitato. Il problema, però, non tange solamente Albiano, ma riguarda tutta la Lunigiana. Temi come l’incolumità dei cittadini e la preservazione del patrimonio ambientale devono essere terreno comune di battaglia, travalicando ogni campanilismo. Tematiche tanto sensibili e di così grande impatto devono spingere a una presa di coscienza che conduca a una visione globale del territorio non inficiata dai confini comunali.

Considerando questo il Coordinamento Lunigiana dei Giovani Democratici si impegnerà a portare avanti le istanze dei cittadini albianesi nelle sedi opportune. Una battaglia che se ci troverà disuniti, ognuno barricato all’interno dei propri confini, continuerà a produrre quella mancanza di identità territoriale necessaria allo sviluppo della Valle della Luna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...